Saturday, April 23, 2016

Italian swear words. The difference between Fottiti/Vaffanculo and much more

Learn some very interesting Italian swear words. Do you know the difference between Fottiti and Vaffanculo

Learn how to properly insult Italians using their own language against them!

Read the article below, compare it to the source provided at the end to see how I've translated words and expressions, then read my final tips and test your knowledge with a short exercise.






Le parolacce italiane - Le 8 Preferite da Jessica

Quando si impara una nuova lingua, una delle parti più divertenti consiste nell'imparare ad imprecare. Certo, le parolacce italiane suonano sempre meglio alle mie orecchie da non madrelingua, rispetto ai lavoro equivalenti in inglese, ma solo perché sembrano più carine non vuol dire che il significato lo sia! Quando insegnavo italiano, una delle domande più frequenti che ricevevo dagli studenti - sempre dopo lezione, in tono bisbigliante - era del tipo, “come si dice shit in italiano? Tenendo questo a mente, ecco qui le mie 8 parolacce italiane preferite.

Aggiornamento: da adesso è possibile ascoltare la pronuncia di alcune di queste parole (N.d.T. per ascoltare la pronuncia visita l'articolo originale in inglese) - quando vedi una freccia blu sotto la parola, clicca su di essa per ascoltare la pronuncia corretta!

8. Accidenti! (ah-chee-DEN-tee)
Iniziamo con qualcosa di non troppo spinto. Si tratta di una versione meno controversa di “merda” (vedi #6) - quando hai voglia di usare un eufemismo come l'inglese crap invece di imprecare dicendo shit, dirai “accidenti”. Sembra molto più innocente, no? Del tipo “Oh, per poco non dicevo una parolaccia” o qualcosa di simile. Ad ogni modo, questa è la parola da memorizzare così da non lasciarti troppo andare con quelle davvero cattive davanti alle monache che passeggiano nei dintorni. 

7. Madonna! (mah-DOHN-nah)
Anche se tanti stereotipi italiani si dimostrano mero veri di quanto si pensi una volta in Italia, quello degli italiani che usano “mamma mia” come esclamazione di sorpresa o di fastidio non è campato in aria - l'espressione viene davvero utilizzata. Personalmente, preferisco l'altrettanto comune “Madonna!” soprattutto perché mi fa ridere sentirla dire in un paese prettamente cattolico. La si può accoppiare con “porca” (vedi #1) per usi più enfatici (e meno garbati).

6. Merda! (MEHR-dah)
Dato che mi veniva sempre chiesto “come si dice shit in italiano?” dagli studenti, questa l'ho dovuta imparare - ma posso dire con tutta onesta di non averla sentita in Italia tanto quanto gli altri elementi di questa lista. Shit in italiano si dice comunque così, e la parola viene usata esattamente allo stesso modo di come lo si fa in inglese. Viene incorporata anche in altre frasi per apportare significati più coloriti.


5. Cazzo! (KAHTZ-soh)
Questa è un'altra domanda che ricevevo di tanto in tanto dagli studenti più audaci - “Come si dice fuck in italiano? E questa è la risposta - “cazzo” - anche se letteralmente si tratta di un termine colorito per indicare il pene (vedi in basso) e lo si sente molto spesso.

4. Testa di cazzo! (TES-tah dee KAHTZ-soh)
A volte tradurre le cose letteralmente è ciò che rende queste parolacce divertenti - e a volte le cose vanno particolarmente bene, e questa piccola gemma ne è un esempio. Invece di chiamare qualcuno dickhead, in italiano andresti a dire head of dick o meglio “testa di cazzo”. In effetti è la stessa cosa, no? Si tratta anche di una maniera generica di dire a qualcuno che è un asshole, ma l'italiano “testa di cazzo” è un po' più piccante ed è meglio se non lo usi attorno a gente educata. “Cazzo” ha tanti usi in italiano, così come “culo” (vedi #3).

3. Vaffanculo! (vah-fahn-KOO-loh)
Questa è un po' a luci rosse, quindi usala con cautela. Si tratta dell'equivalente in italiano di fuck off o go fuck yourself, ma letteralmente vuol dire qualcosa di simile a go do it in the ass. “Culo” da solo (che vuol dire ass, in maniera più volgare non traducibile in inglese) ha tanti usi, ma questo è uno di quelli a cui i non italiani si possono riallacciare facilmente - ed è sia divertente che rischioso! Il gesto che accompagna il “vaffanculo” è lo stesso di quello inglese - il dito medio.

2. Cavolo! (KAH-voh-loh)
Ecco un esempio di esclamazione che mi diverte per il solo fatto che la traduco letteralmente nella mia testa quando la sento. “Cavolo” significa cabbage, ma quando la si dice con enfasi ha un po' il senso di holy crap! o di una versione più forte di wow! Come se non bastasse, a mio modesto parere, si migliora la cosa aggiungendo un “che” dall'aspetto innocuo davanti - “che cavolo?” inteso come domanda è un po' come dire, what the fuck? dicendo in verità what cabbage? Adoro questa espressione.

1. Porca vacca! (POR-kah VAH-kah)
La mia preferita in assoluto. In inglese, ci sono svariati modi per dire well, dammit! in varie sfumature molto colorite. In italiano è diverso. “Porca vacca” vuol dire letteralmente “pig cow!”, e la cosa divertente è che si può mettere un “porca” davanti a quasi qualsiasi cosa. “Porca vacca” è la mia preferita a causa della sua stupidità letterale, ma “porca miseria” (miserable pig o pig poverty) è la mia seconda preferita quasi a pari merito a causa del senso di melodramma che ne deriva. Queste parolacce si sentono spesso durante gli eventi sportivi quando la squadra di casa fa qualcosa di stupido.

Queste sono dunque le mie 8 parolacce italiane preferite. Sono sicura che i miei lettori conoscono alcune frasi italiane molto colorite, quindi quali sono le tue preferite? Lascia un commento in basso per condividerle con noi!

Per altro slang e parolacce in italiano, puoi fare riferimento alla Deirdre's list on Beginning With I (N.d.T link non funzionante nell'articolo originale) - in questo articolo spiega tanto dello slang utilizzato in Italia, alcuni usi molto pacati e altri un po' meno. 

Bonus: Fare i gattini (FAH-rey ee gaht-TEE-nee)
OK, questa non l'ho mai sentita dal vivo, ma facendo delle ricerche sul colorito mondo delle parolacce italiane, ho scoperto che dire che qualcuno sta vomitando (o in maniera più colorita in inglese barfing one's guts out), si usa questa frase - “fare i gattini.” Vuole dire letteralmente having kittens. Quindi mi chiedo - cosa si dice quando un gatto sta davvero partorendo? 

Link all'articolo originale: Italian Swear Words – Jessica’s 8 Favorites
AutriceJessica
Traduttore: Alexandro Piccione

-----------------------------------------------------------------------
SPEAK ITALIAN LIKE A PRO - TIP #31

Watch this short clip from The King's Speech dubbed in Italian (Il Discorso del Re):





The king (at least I assume he is since I haven't watched the movie) is using some interesting Italian swear word, not  mentioned in the list above:

Fottiti = very similar to vaffanculo, meaning “go fuck yourself”.

Andate al diavolo! or (more directly) Va' al diavolo! = A perfect English translation would be “go to hell!” even though it literally means “go to the devil”.

Bastardo = Bastard (same exact meaning).Therefore brutto bastardo would be “ugly bastard” or “filthy bastard”.

Palle = Balls. This word isn't used often alone, but it can be used in some sentences such as che palle!, meaning “how boring” in a more vulgar way. 

Another very popular swear word is Stronzo. It means “piece of shit” (which can also be translated as pezzo di merda) or “asshole”.

Bonus info: Italian speakers find the word “Motherfucker” quite funny since there isn't an equivalent in our language except maybe for figlio di puttana, which is not exactly the same thing as you know.
-----------------------------------------------------------------------

PUT YOUR ITALIAN TO TEST - EXERCISE #31
By now you should be able to insult every Italian you'll ever meet. Let's see if you are ready. Translate the sentences below in Italian:
  • Go fuck yourself Michele!
  • What the fuck are you saying?
  • You're a piece of shit!
  • Screw you, you're just an asshole!
Have fun and don't forget to copy/paste your translations in the comment section. I'll make sure to check them and give you a feedback!
--------------------------------------------------------------------------------------
If you have any questions or you just want to chat, feel free to leave a comment in English or Italian. See you next week.

Per ogni eventuale domanda o considerazione sulla traduzione ti invito a lasciare un commento in lingua italiana o ingleseAlla prossima settimana.

No comments:

Post a Comment